Pan de jamon (pane e prosciutto)

Anno nuovo, vita nuova.

Feste, amici, cibo, allegria, spensieratezza. Queste sono le festività, una parentesi di gioia in una quotidianità fatta di preoccupazioni, battaglie, guerre personali e mondiali, sfide, capricci, ingiustizie, morte e cattiveria.
Noi siamo qui ora, non solo per vivere il momento, ma per costruire il nostro domani ringraziando Dio o qualsiasi essere superiore in cui crediamo per quello che abbiamo avuto finora e per sperare che l’amore, la gioia di vivere, l’altruismo, l’amicizia, la speranza, l’indulgenza continuino a circondare non solo noi ma anche coloro che ci stanno vicini perché in fin dei conti bianchi o neri, sani o malati, credenti o atei, ricchi o poveri siamo tutti solo uomini. 
 

Cosa mi serve?

500 gr farina 00
200 ml di latte tiepido
100 gr prosciutto cotto
100 gr pancetta cotta o pancetta
50 gr zucchero
50 gr burro
2 uova intere
1 tuorlo
8 gr lievito di birra
1 cc sale
olive verdi farcite q.b.
latte q.b.

Come procedo?

Ho sciolto il lievito nel latte tiepido aggiungendo metà zucchero e ho lasciato riposare per circa 10 minuti fintanto che si sono formate delle bollicine in superficie. Nel frattempo ho impastato farina, latte, uova lo zucchero rimanente, il burro fuso ed ho quindi aggiunto il latte con il lievito, solo alla fine ho aggiunto il sale.
Ottenuto l’impasto con l’impastatrice l’ho lavorato brevemente a mano e l’ho lasciato lievitare per circa 2 ore.
Ho steso l’impasto in un rettangolo e l’ho farcito con la pancetta il prosciutto e le olive tagliate a pezzetti (la ricetta tradizionale di origine venezuelana prevede anche delle uvette secche).
Ho arrotolato il pan de jamon e l’ho spennellato con un tuorlo d’uovo e un po’ di latte. Ho preparato una treccia con dell’impasto rimasto l’ho adagiata sopra il rotolo e l’ho spennellata.
Ho  informato il tutto a 180° per 40 minuti.

pan-de-jamon-natale