Plumcake salato con farina di mais e radicchio

Pronti partenza via… bammmm e Barcolana sia!

In 51 al via. Hai una barca a vela? E allora puoi partecipare. Si corre senza compensi e senza stazza. Barche divise secondo lunghezza al galleggiamento. Vince chi arriva primo in tempo reale.
E’ la formula “magica” della Coppa d’Autunno, che dal 1969 nella seconda domenica di ottobre si svolge nel golfo di Trieste.
Oggi meglio conosciuta come Barcolana è l’evento sportivo per eccellenza di Trieste ed il più atteso con migliaia di spettatori che assistono all’imponente manifestazione dalla costa triestina e dal carso.
Per i triestini è una manifestazione a cui non si può mancare.
La Barcolana è la regata più famosa e frequentata d’Italia perché vi possono partecipare proprio tutti: regatanti della domenica, equipaggi familiari o di amici fianco a fianco alle imbarcazioni da Coppa America! La festa dura una settimana ma il clou è il secondo weekend di ottobre quando si tiene la regata. La Barcolana infatti non è solo vela ma anche un’esplosione di eventi, spettacolo, musica, vitalità e mondanità che riempie tutta Trieste. Sono tantissimi gli stand dove poter degustare vini del Carso e del Collio, prodotti tipici locali come salame fresco, prosciutti e formaggi vari oltre ovviamente a passeggiare davanti alle barche più prestigiose. Una festa del mare, insomma.
Non resta altro che attendere la seconda domenica di ottobre preparando la cambusa.

Cosa mi serve?

Ingredienti

250 circa di radicchio rosso
100 g di farina di mais macinata fine
100 g di parmigiano
80 g di pancetta a cubetti
50 ml circa di latte
40 g di farina anche integrale se preferite
35 ml di olio
2 uova intere
mezza bustina di lievito per torte salate
un pizzico di pepe
sale

 

Come procedo?

Ho tagliato tagliando il radicchio a listarelle. In una padella ho rosolato la pancetta e poi ho unito l’insalata e l’ho appassita leggermente.
Ho sbattuto le uova con il parmigiano, sale e pepe. Ho unito le farine, l’olio rimasto e tante latte quanto necessario per ottenere una pastella morbida come quella di una torta. Ho unito il radicchio intiepidito, aggiustato di sale e pepe e versato nello stampo da plumcake rivestito con carta forno.
Ho cotto a 180°C per circa 35 minuti, verificando la cottura con lo stecchino.

plumcake-mais-pancetta-radicchio-rosso-particolare

Ricetta di www.cortilia.it provata ed approvata